UN ANNO APERTO AL MONDO

Un anno ricco di progetti linguistici al Linussio di Codroipo conclusi con grande soddisfazione.

Dopo gli ormai consolidati soggiorno linguistico ad Oxford nell’ambito di Alternanza Scuola Lavoro, il Progetto Educhange in collaborazione con l’Associazione AISEC di Trieste, Teatro in lingua originale, Certificazioni linguistiche e il Progetto Regionale “Open Windows of Europe” in collaborazione con l’Educandato “Uccellis” di Udine, si è appena concluso il PON CITTADINANZA EUROPEA a Dublino.

Un progetto di notevole rilevanza che ha coinvolto 15 allievi dell’Istituto, selezionati sulla base di criteri specifici tra cui il possesso della certificazione linguistica. La prima fase del Progetto ha previsto un modulo propedeutico della durata di 30 ore, tenuto dalla Prof.ssa Buttazzoni (docente di Diritto ed Economia Politica dell’Istituto) i cui obiettivi principali sono stati quelli di conoscere ed analizzare le norme del sistema civilistico e comunitario, il processo di integrazione dal punto di vista storico - giuridico, l’evoluzione dei trattati, il processo decisionale dell’Unione Europea (le Istituzioni), l’adesione ed il recesso dall’Unione Europea (Caso Brexit). Nella seconda fase gli allievi hanno potuto concretizzare gli aspetti teorici immergendosi per tre settimane in una realtà complessa come quella Irlandese.

A tal fine sono state particolarmente motivanti le visite al Parlamento Irlandese e alla complessa ed affascinante città di Belfast che, con la sua storia, mette in evidenza un contesto problematico, soprattutto in questa delicata fase di realizzazione della Brexit. A bordo di tre “black cabs” accompagnati da appassionate guide del posto, gli allievi hanno percorso le strade di Belfast, addentrandosi sia nel quartiere cattolico che protestante, scoprendo così con grande stupore l’esistenza dell’alto muro che letteralmente divide le due comunità dal punto di vista fisico, culturale e sociale anche dopo la fine dei Troubles degli anni ’70 – ’80.

Una divisione che si sta facendo ora più delicata anche dal punto di vista economico, vista la difficoltà nel trovare un accordo per una gestione del confine tra l’Irlanda del Nord e la Repubblica d’Irlanda, uno dei punti più controversi della trattativa Brexit.

Muro Belfast 2019

 

Anche il percorso linguistico durante le lezioni tenutesi presso la prestigiosa scuola Atlas di Dublino ha contribuito allo sviluppo delle competenze linguistiche ed interculturali, nell’ottica di acquisire una maggiore ricchezza personale attraverso la conoscenza e la condivisione delle diversità sociali, culturali e religiose. Particolarmente sentite sono state le tematiche afferenti agli stereotipi, alle usanze e tradizioni, alla letteratura, storia ed economia irlandesi.

Un progetto che, al di là degli obiettivi prefissati, ha avuto risvolti positivi nella formazione educativa dei ragazzi, che hanno avuto la maturità di accogliere ed elaborare quanto proposto e che farà sicuramente di loro Cittadini Responsabili d’Europa.

 

Gruppo ragazzi Dublino 2019

Grande la soddisfazione delle docenti referenti ed accompagnatrici Prof.sse Odorico e Travagin che hanno fortemente creduto nell’elaborazione e realizzazione di un progetto di valenza europea, che ha ulteriormente contribuito al perseguimento dell’obiettivo di internazionalizzazione dell’Istituto “J. Linussio” di Codroipo.


Pubblicata il 27 aprile 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.